Attingere al savoir parler dei nostri antenati è un modo per far sfoggio delle proprie abilità retoriche: riporti alla mente del tuo interlocutore ciò che gli altri, con maestria discorsiva, hanno detto prima di te.

Aristotele li chiama detti celebri nella sua Retorica e li include tra gli espedienti di eleganza ed efficacia stilistica. È, retoricamente parlando, un colpo discorsivo per far ... colpo sul tuo interlocutore.


L'autostima non sostituisce un tetto sulla testa o una pancia piena, ma aumenta le possibilità che l'individuò trovi il modo di soddisfare queste necessità. (Nathaniel Branden, scrittore e psicoterapeuta)

Sii te stesso e di’ quel che pensi: chi se la prende non conta e chi conta non se la prende. (Theodor Seuss, scrittore e fumettista)

L'essenza dell'autostima è fidarsi della propria mente e sapere di meritare la felicità. (Nathaniel Branden, scrittore e psicoterapeuta)

Anche se non sempre facciamo quello che vogliamo siamo comunque responsabili di quello che siamo. (Jean-Paul Sartre, filosofo)

Nessuno può obbligarti a sentirti inferiore senza il tuo consenso. (Eleanor Roosevelt, attivista per i diritti civili)

La bellezza comincia nel momento in cui decidi di essere te stesso. (Coco Chanel, stilista)

L'unico modo per realizzare i propri sogni è svegliarsi. (Paul Valéry, poeta)

Non potendo regolare gli avvenimenti, regolo me stesso. (Michel de Montaigne, filosofo)

Possono perché credono di potere. (Virgilio, poeta)

Credere poco in sé, rinunciando a mettersi alla prova per dimostrare il contrario, non fa che confermare una presunta incapacità, sino a renderla reale. (Giorgio Nardone, psicologo)

Dove mi siedo io, li è il capotavola. (Napoleone, militare e politico)

Il corpo umano è un tempio e come tale va curato e rispettato, sempre. (Ippocrate, medico e aforista)

Conosci te stesso. (Socrate, filosofo)

Essere assertivi vuol dire, semplicemente ma a gran voce "Io sono". (Monica Morganti, psicologa)

Sapere chi siamo per sapere dove stiamo andando è il presupposto irrinunciabile di ogni percorso di ricerca, soprattutto quello di chi vorrebbe sentirsi bene nella propria mente, nel proprio cuore, nella propria vita. (Jeanne Siaud-Facchin, psicologa)

La maggior parte delle persone vivono sfruttando le loro potenzialità – fisiche, intellettuali e morali – solo in minima parte. Tutti noi disponiamo di tali riserve di energia a cui potremmo attingere, che non ce le sogniamo neppure. (William James, psicologo e filosofo)

Ritenere se stessi degni di grandi cose significa grandezza d’animo, e questo è un sentimento proprio di chi è pronto a sperare. (Aristotele, filosofo)

La strada per diventare un genitore migliore – come ogni cammino che porti a una crescita personale e all'impadronirsi di una capacità nuova – comincia con un autoesame. (John Gottman, psicologo)

Per avere gli occhi belli, cerca il bene degli altri. Per avere belle labbra, pronuncia solo parole di gentilezza. E per l'equilibrio, cammina con la consapevolezza che non sei mai sola. (Audrey Hepburn, attrice)

Il nocciolo della tua personalità è l’autostima, “quanto ti piaci”. Più ti piaci e ti rispetti, meglio farai in qualsiasi cosa tu voglia intraprendere. (Brian Tracy, saggista e formatore motivazionale)

Se io ho perso la fiducia in me stesso, ho l’universo contro di me. (Ralph Waldo Emerson, scrittore)

Per le persone che non si stimano, il successo vale zero, l’insuccesso vale doppio. (Giorgio Nardone, psicologo)

Il compito principale nella vita di ognuno è dare alla luce se stesso. (Erich Fromm, psicoanalista e sociologo)

La peggior solitudine è di non stare bene con te stesso. (Mark Twain, scrittore)

Voler essere qualcun altro è uno spreco della persona che sei. (Marilyn Monroe, attrice)

Non si raggiunge l'illuminazione immaginando figure di luce, ma portando alla coscienza l'oscurità interiore. Chi guarda fuori sogna, chi guarda dentro si sveglia. (Carl Gustav Jung, psicoanalista)

Non piegare la testa. Tienila sempre alta. Guarda il mondo dritto negli occhi. (Hellen Keller, scrittrice)

Chi conosce la propria debolezza, è realmente più forte di chi crede ciecamente alla propria forza. (Pierre Reverdy, poeta)

Ora non è il momento di pensare a quello che non hai. Pensa a quello che puoi fare con quello che hai. (Ernest Hemingway, scrittore)

Fintanto che ti preoccupi di quello che gli altri pensano di te, appartieni a loro. (Neale Donald Walsch, scrittore)

La fiducia è contagiosa. Così è la mancanza di fiducia. (Michael O'Brien, scrittore)

Tu sei al centro di tutte le tue relazioni, quindi sei responsabile della stima di te stesso, crescita, felicità e realizzazione. Non aspettarti che l'altro ti regali queste cose. Devi vivere come se fossi solo e gli altri fossero doni che ti vengono offerti per aiutarti ad arricchire la tua vita. (Leo Buscaglia, scrittore)

Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido. (Albert Einstein, fisico)

La magia è credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo fare accadere qualsiasi cosa. (Johann Wolfgang von Goethe, scrittore e poeta)

Lascio agli altri la convinzione di essere i migliori, per me tengo la convinzione che nella vita si può sempre migliorare. (Marilyn Monroe, attrice)

Se vuoi conquistare la paura, non restare a casa a pensarci. Esci e tieniti occupato. (Dale Carnegie, scrittore)

Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio. (Confucio, filosofo)

Ritengo che ogni sconfitta, al pari di ogni sfida, rappresenti un'opportunità. (Jean Monnet, politico)

Il più grande piacere nella vita è contraddire chi diceva che non ci saresti riuscito. (Walter Bagehot, giornalista)

Di tutti i giudizi che subiamo nella nostra vita, nessuno è importante come quello che subiamo da noi stessi. (Nathaniel Branden, scrittore e psicoterapeuta)

Avrei potuto, è vero, consolarmi con la riflessione che, alla fin fine, era ovvio e comune il mio caso, il quale provava ancora un'altra volta un fatto risaputissimo, cioè che notiamo facilmente i difetti altrui e non ci accorgiamo dei nostri. (Luigi Pirandello, scrittore)

L'abitudine è l'abitudine, e non si può sbatterla fuori dalla finestra: bisogna, a forza di persuasione, farle scendere le scale un gradino alla volta. (Mark Twain, scrittore)

La sola abitudine che si deve lasciar prendere al bambino è di non prenderne nessuna. (Jean-Jacques Rousseau, filosofo)

L'abitudine fa lo stile dello scrittore, così come fa il carattere dell'uomo. (Marcel Proust, scrittore)

Come sono i tuoi pensieri più frequenti, così sarà la tua mente, poiché l'anima viene come impregnata dai suoi pensieri. (Marco Aurelio, imperatore e filosofo)

Noi siamo quello che facciamo ripetutamente. Perciò l'eccellenza non è un'azione, ma un'abitudine. (Aristotele, filosofo)

Nella vita non bisogna mai rassegnarsi, arrendersi alla mediocrità, bensì uscire da quella "zona grigia" in cui tutto è abitudine e rassegnazione passiva. (Rita Levi-Montalcini, neurologa)

La chiave  è stare in compagnia di persone che vi elevano, la cui presenza fa venir fuori il meglio di voi. (Epitteto, filosofo)

Cercate di essere ottimisti. C'è sempre tempo per mettersi a piangere. (Marlene Dietrich, attrice)

Prendi la direzione opposta all'abitudine e quasi sempre farai bene. (Jean-Jacques Rousseau, filosofo)

Volevo cambiare il mondo. Ma ho scoperto che la sola cosa che si può essere sicuri di cambiare è se stessi. (Aldous Huxley, scrittore)

Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno avuto bisogno di mostrare nulla se non la loro intelligenza. (Rita Levi-Montalcini, neurologa)

Colui che vuole essere costantemente felice deve cambiare spesso. (Confucio, filosofo)

La sola cosa di cui si è certi a proposito della natura umana, è che essa cambia. (Oscar Wilde, scrittore)

Il sole è nuovo ogni giorno. (Eraclito di Efeso, filosofo)

Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo. (Malala Yousafzai, attivista per i diritti civili)

Nessuno può convincere un altro a cambiare. Ciascuno di noi è il custode di un cancello che può essere aperto soltanto dall'interno. Noi non possiamo aprire il cancello di un altro, né con la ragione, né con il sentimento. (Marilyn Ferguson, scrittrice)

Spesso un tetto sul capo non permette alla gente di crescere. (Stanislaw Jerzy Lec, scrittore e aforista)

È esperienza nota che gli esseri umani non imparano dall'esperienza. (Benjamin Franklin, inventore)

Chi torna per la vecchia strada per imparare il nuovo, può essere considerato un maestro. (Confucio, filosofo)

Il pessimista si lamenta del vento, l’ottimista aspetta che il vento cambi, il realista aggiusta le vele. (Nicolas-Sebastian Roche de Chamfort, scrittore e aforista)

Non è mai troppo tardi per essere ciò che avresti potuto essere. (Mary Anne Evans, in arte George Eliot, scrittrice)

Che le cose siano così non vuol dire che debbano andare così, solo che quando si tratta di rimboccarsi le maniche ed incominciare a cambiare vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare. (Giovanni Falcone, magistrato)

Iniziare un nuovo cammino spaventa, ma dopo ogni passo ci accorgiamo quanto fosse pericoloso rimanere fermi. (Roberto Benigni, attore)

Non importa chi sei, che cos’hai fatto, da dove vieni: puoi sempre cambiare e diventare una versione migliore di te stesso. (Madonna, cantante)

Quelli che non sanno cambiare la propria mente non possono cambiare nient’altro. (George Bernard Shaw, scrittore)

Chi vuole cambiare il mondo cambi prima se stesso. (Socrate, filosofo)

Tutti pensano di cambiare il mondo, ma nessuno pensa di cambiare se stesso. (Lev Tolstoj, scrittore)

Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare. (Winston Churchill, politico)

Cambiare è piacevole perché è conforme alla natura. (Aristotele, filosofo)

L'unico uomo di buon senso che ho incontrato era il mio sarto: lui mi prendeva le misure ogni volta che mi vedeva, mentre gli altri tenevano le vecchie e si aspettavano che mi ci adeguassi. (George Bernard Shaw, scrittore)

Ero intelligente e volevo cambiare il mondo. Ora sono saggio e voglio cambiare me stesso. (Dalai Lama, maestro spirituale)

Se non ti piace come stanno le cose, cambia! Tu non sei un albero. (Jim Rohn, imprenditore)

Se nella tua vita qualcosa non ti piace, cambiala. Se non puoi cambiarla, cambia il tuo atteggiamento. Non lamentarti. (Maya Angelou, poetessa)

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo. (Mahatma Gandhi, pensatore)

Nulla è permanente tranne il cambiamento. (Eraclito di Efeso, filosofo)

Vogliono imparare a parlare senza cambiare la loro vita. E a quelli che vogliono cambiare non viene in mente di cominciare parlando. (Sten Nadolny, scrittore)

Pensate da uomini saggi, ma parlate come la gente comune. (Aristotele, filosofo)

Alla corte, figliolo, l'arte più necessaria | Non è di parlar bene, ma di saper tacere. (Voltaire, filosofo)

La lettura rende un uomo completo, la conversazione lo rende agile di spirito e la scrittura lo rende esatto. (Francis Bacon, pittore)

Se è vergognoso non essere in grado di difendersi con le proprie braccia, sarebbe assurdo se fosse esente da vergogna non saperlo fare per mezzo della parola, il cui uso è più proprio dell’uomo di quello delle braccia. (Aristotele, filosofo)

Il cervello umano è una cosa grandiosa: funziona perfettamente fino al momento in cui ti alzi per fare un discorso. (Mark Twain, scrittore)

I confini della mia lingua sono i confini del mio mondo. (Ludwig Wittgenstein, filosofo)

La parola è una chiave, ma il silenzio è un grimaldello. (Gesualdo Bufalino, scrittore e aforista)

Il miglior modo per diventare noiosi è dire tutto. (Voltaire, filosofo)

Non può esserci eleganza di parole, senza aver prima concepito e sviluppato un pensiero, e non ci può essere chiarezza di pensiero senza chiarezza di parole. (Cicerone, avvocato e oratore)

Ogni discorso oratorio (...) è costituito di idee e di parole: per quanto riguarda le idee si deve considerare l'invenzione, per le parole la forma espressiva, per le une e per le altre la disposizione; la memoria le deve abbracciare tutte, l'azione oratoria valorizzarle.  (Marco Fabio Quintiliano oratore e maestro di retorica)

Non basta possedere gli argomenti che si devono esporre, ma è anche necessario esporli nel modo appropriato. (Aristotele, filosofo)

Esprimi il tuo pensiero in modo conciso perché sia letto, in modo chiaro perché sia capito, in modo pittoresco perché sia ricordato e, soprattutto, in modo esatto perché i lettori siano guidati dalla sua luce. (Joseph Pulitzer, giornalista ed editore)

Sono pronto a pagare la capacità di trattare con la gente più di qualsiasi altra capacità al mondo. (John D. Rockefeller, imprenditore)

L'eloquenza è una pittura del pensiero. (Blaise Pascal, filosofo)

Abituati ad ascoltare attentamente ciò che gli altri dicono, e cerca di penetrare il più possibile nell'animo di chi ti parla. (Marco Aurelio, imperatore e filosofo)

Il più utile dei talenti è di non usare mai due parole quando una è sufficiente. (Thomas Jefferson, politico)

Le parole sono tutto ciò che abbiamo, perciò è meglio che siano quelle giuste. (Raymond Carver, scrittore)

Ogni volta che la gente è d'accordo con me, ho la sensazione di avere torto. (Oscar Wilde, scrittore)

Le liti non durerebbero a lungo, se il torto fosse da una parte sola. (François de La Rochefoucauld, filosofo e aforista)

Parla da saggio a uno stolto, e ti chiamerà sciocco. (Euripide, poeta)

Il silenzio è una delle grandi arti della conversazione. (William Hazlitt, scrittore)

Non si può non comunicare. (Paul Watzlawick, psicologo e filosofo)

Ascoltare con cura e attenzione può essere più produttivo che parlare. (Edward De Bono, scrittore)

La retorica  è ovunque ci sia il linguaggio, e il linguaggio è ovunque ci siano le persone. Essere attratti dalla retorica equivale a essere attratti dalle persone, e comprendere la retorica è in buona parte capire il prossimo. (Sam Leith, scrittore)

Uno è padrone di ciò che tace e schiavo di ciò di cui parla. (Sigmund Freud, psicanalista)

Il romanticismo della vita reale è rimanere in contatto. (John Gottman, psicologo) 

Una discussione dovrebbe essere un tentativo genuino di esplorare un argomento, non una battaglia fra ego contrapposti. (Edward De Bono, scrittore) 

Quando un diplomatico dice sì, vuol dire forse. Quando dice forse vuol dire no. Quando dice no, non è un diplomatico. Quando  una signora dice no, vuol dire forse. Quando dice forse, vuol dire sì. Quando dice sì, non è una signora. (Voltaire, filosofo)

La comunicazione è solo una, e non sempre la più importante finalità del linguaggio, che prima di essere cognitivo è energetico e prima di essere veicolo di trasmissione di sapere è ammaliante: influenza l'uditorio, lo trascina, ne determina le scelte e i comportamenti. Le parole seducono, ingannano, spronano, incantano. (Adelino Cattani, saggista)

Impara a non distruggere con le parole quello che hai creato con il silenzio. (Charles Bukowski, scrittore)

Non permettere alla lingua di oltrepassare il pensiero. (Anton Cechov, scrittore)

Il potere sta nelle parole. (Sergio Castellitto, attore)

La diplomazia include l’arte di usare ambiguità e vaghezza per costruire espressioni verbali su cui tutti possono concordare, in modo che tutti possano salvare la faccia. (Timothy Williamson, filosofo)

Tutto il problema della vita è questo: come rompere la propria solitudine, come comunicare con gli altri. (Cesare Pavese, scrittore)

Non si dà cultura senza una formazione retorica e imparare l'arte del "dire" significa già imparare a "essere". (Olivier Reboul, filosofo)

La comunicazione avviene quando, oltre al messaggio, passa anche un supplemento di anima. (Henri Bergson, filosofo)

Le parole sono la più potente droga usata dall'uomo. (Rudyard Kipling, scrittore)

L'Io è qualcosa da realizzare e celebrare, non da abortire o a cui rinunciare. (Nathaniel Branden, scrittore e psicoterapeuta)

Non aspettare il momento opportuno: crealo. (George Bernard Shaw, scrittore)

Troveremo un modo o lo creeremo. (Annibale, militare e politico)

Non ascoltate i cinici che vi dicono cosa non si può fare. Stupiteli con ciò che si può fare. (Jeff Sutherland, scrittore e creatore del metodo SCRUM)

Tutte le volte che ti chiedono se sai fare un lavoro, rispondi “Certo che sì!”. Poi datti da fare e trova un modo per farlo. (Theodore Roosevelt, politico)

La creatività è un tipo di apprendimento nel quale l’allievo e l’insegnante si trovano nello stesso individuo. (Arthur Koestler, saggista)

Fare l’impossibile è una sorta di divertimento. (Walt Disney, imprenditore)

Le regole sono ciò che gli artisti rompono: ciò che è memorabile non è mai nato da una formula. (Bil Bernbach, pubblicitario)

Creatività è inventare, sperimentare, crescere, assumersi dei rischi, rompere regole, fare errori e divertirsi. (Mary Lou Cook, saggista)

Non trovare il difetto. Trova il rimedio. (Henry Ford, imprenditore)

Cerco sempre di fare ciò che non sono capace di fare, per imparare come farlo. (Pablo Picasso, pittore)

Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto: a essere contento senza motivo; a essere sempre occupato con qualche cosa; a pretendere con ogni sua forza quello che desidera. (Paulo Coelho, scrittore)

La mente che si apre ad una nuova idea non torna mai alla dimensione precedente. (Albert Einstein, fisico)

Per prima cosa cercate di rendere i vostri ideali ben definiti, chiari, pratici, trasformandoli in obiettivi. In secondo luogo verificate se avete tutti i mezzi necessari per perseguirli: capacità, soldi, materiali, metodologie. In ultimo fate in modo che tutti i vostri mezzi siano indirizzati al raggiungimenti dell’obiettivo. (Aristotele, filosofo)

Che cosa mai la mente umana può concepire e credere, può realizzare. (Napoleon Hill, scrittore e saggista)

La creatività è l'intelligenza che si diverte. (Albert Einstein, fisico)

Il miglior modo per predire il futuro è crearlo. (Abraham Lincoln, politico)

Se vuoi qualcosa che non hai mai avuto, devi fare qualcosa che non hai mai fatto. (Thomas Jefferson, politico)

Nulla è piccolo per una grande mente. (Arthur Conan Doyle, scrittore)

Piuttosto che imprecare contro l'oscurità è meglio accendere una candela. (Kenneth Blanchard, consulente manageriale)

I cattivi esploratori pensano che non ci sia terra se vedono solo il mare. (Francis Bacon, filosofo)

Io continuo a stupirmi. È la sola cosa che mi renda la vita degna di essere vissuta. (Oscar Wilde, scrittore)

Per quanto difficile possa essere la vita, c'è sempre qualcosa che è possibile fare. Guardate le stelle invece dei vostri piedi. (Stephen Hawking, fisico)

Desidera sempre di imparare qualcosa di utile. (Sofocle, poeta)

La curiosità è il motore dell'intelligenza, è una robusta stampella con cui sorreggersi, è la porta aperta sulla vita. (Cesarina Vighy, scrittrice)

Non guardare al passato con rabbia e al futuro con ansia, ma guardati intorno con attenzione. (James Thurber, giornalista)

Per vedere che cosa c’è sotto il proprio naso occorre un grande sforzo. (George Orwell, scrittore)

Non si scoprono terre nuove senza accettare di perdere di vista, prima, e per molto tempo, ogni terra conosciuta. (André Gide, scrittore)

Gli unici limiti nella tua vita sono quelli che poni a te stesso. (Robin Sharma, scrittore)

Chi conosce tutte le risposte, non si è fatto tutte le domande. (Confucio, filosofo)

Il vero mistero del mondo è il visibile, non l’invisibile. (Oscar Wilde, scrittore)

Una buona lettura dovrebbe spalancare la mente alle domande, non chiuderla soffocandola di risposte.(Haim Shapira, matematico e saggista)

È proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un'altra prospettiva. (Robin Williams, attore - John Keating, in L'attimo fuggente)

La mente non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere. (Plutarco, storico e filosofo)

Certi uomini vedono le cose come sono e dicono: "Perché?". Io sogno cose mai esistite prima e dico: "Perché no?" (George Bernard Shaw, scrittore)

Non è la risposta che illumina, ma la domanda. (Eugène Ionesco, scrittore)

La vera scoperta non consiste nel trovare nuovi territori, ma nel vederli con nuovi occhi. (Marcel Proust, scrittore)

Chi non legge a 70 anni avrà vissuto una sola vita. Chi legge avrà vissuto 5000 anni. (Umberto Eco, scrittore)

Tra vent'anni non sarete delusi delle cose che avete fatto ma da quelle che non avete fatto. Allora levate l'ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprite. (Mark Twain, scrittore)

Le persone ordinarie hanno grandi TV. Le persone straordinarie hanno grandi librerie. (Robin Sharma, scrittore)

La vita non si misura attraverso il numero di respiri che facciamo, ma attraverso i momenti che ci lasciano senza respiro. (Maya Angelou, poetessa)

Prendete la vita con leggereza, che leggereza non è superficialità, ma planare sulle cose dall'alto, non avere macigni sul cuore. (Italo Calvino, scrittore)

Ogni persona che incontri sta combattendo una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile. Sempre. (Platone, filosofo)

Gli uomini sono agitati e turbati, non dalle cose, ma dalle opinioni che essi hanno delle cose. (Epitteto, filosofo)

Per chi ha paura, tutto fruscia. (Sofocle, poeta)

Se temiamo qualcuno, gli attribuiamo un potere su di noi. (Hermann Hesse, scrittore)

La frustrazione che deriva da una fallimento non sarà devastante come un'impresa a cui abbiamo rinunciato. (Giorgio Nardone, psicologo)

Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non trovo nessuno.  (Johann Wolfgang von Goethe, scrittore e poeta)

La vita ci ha insegnato che amare non significa guardarsi negli occhi, ma guardare insieme verso la stessa meta. (Antoine de Saint-Exupéry, scrittore)

L’ammirazione è una cosa meravigliosa; fa sì che ciò che è eccellente negli altri appartenga anche a noi. (Voltaire, filosofo)

Quando un uomo è preda delle proprie emozioni, non è più maestro di se stesso. (Baruch Spinoza, filosofo)

Non cedete mai al primo impulso dell’ira: cedete sempre al primo impulso dell’amore. (Arturo Graf, poeta)

Bisognerebbe controllare il proprio cuore, perché se lo si lascia andare presto si perde anche il controllo della propria testa. (Friedrich Nietzsche, filosofo)

Non voglio essere alla mercé delle mie emozioni. Voglio usarle, goderne e dominarle. (Oscar Wilde, scrittore)

Datemi genitori migliori e vi darò un mondo migliore. (Aldous Huxley, scrittore)

Se non crediamo in noi stessi, nelle nostre capacità e nel nostro valore, l'universo è un luogo spaventoso. (Nathaniel Branden, scrittore e psicoterapeuta)

La felicità dell'uomo moderno: guardare le vetrine e comprare tutto quello che può permettersi, in contatti o a rate. (Erich Fromm, psicoanalista e sociologo)

Quello che si chiama felicità nel senso più stretto corrisponde all'improvviso appagamento di bisogni accumulati e per sua stessa natura può esistere soltanto come fenomeno episodico. ((Sigmund Freud, psicanalista)

La felicità è un vino prezioso, che sembra insipido a un palato volgare. (Logan Pearsall Smith, saggista e critico)

Le persone non sono felici perché hanno successo; hanno successo perché sono felici. La felicità è un indicatore predittivo. Christine Berndt (saggista e giornalista scientifica)

Sogni e obiettivi sono indispensabili per raggiungere la felicità. È la speranza nel futuro che ti fa alzare dal letto al mattino, che ti infonde energia ed entusiasmo. (Robin Sharma, scrittore)

Definiamo felicità una condotta positiva di vita unita alla virtù. (Aristotele, filosofo) 

Essere impegnati in una sfida davvero coinvolgente è il modo più sicuro per giungere alla piena realizzazione personale. Ma ricordati sempre che la felicità è un percorso, non è un punto d'arrivo. (Robert T. Kiyosaki, imprenditore)

Diventare l'uomo più ricco del cimitero non ha importanza per me. Quello che conta sul serio è poter dire tutte le sere di avere fatto qualcosa di meraviglioso. (Steve Jobs, imprenditore)

La cosa veramente importante è godersi la vita ed essere felici. (Audrey Hepburn, attrice)

È intorno alla felicità e alle azioni che a essa conducono e a quella a essa contrarie che ruotano tutti i tentativi di persuadere e dissuadere. (Aristotele, filosofo)

La felicità è come un treno senza orario: ne passa uno ogni tanto. Non puoi prevederne l'arrivo, né sapere quando ripartirà. Il tuo compito è andare in stazione. (Paolo Crepet, scrittore)

La retorica mostra come proiettare una luce positiva sulla propria vita. (Jay Heinrichs, scrittore)

Il segreto della felicità non è nel fare ciò che si vuole, ma amare quello che si fa. (James M. Barrie, scrittore)

La felicità è come la salute: quando ce l'hai, non ci fai caso. (Michail Bulgakov, scrittore)

Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d'attesa. (Jules Renard, scrittore)

La felicità non è qualcosa di già pronto. Viene dalle vostre azioni. (Dalai Lama, maestro spirituale)

Bene è ciò che unisce; male ciò che separa. (Aldous Huxley, scrittore)

La natura non va forzata, va persuasa. (Epicuro, filosofo)

L'ultimo traguardo della ragione è riconoscere che c'è un'infinità di cose che la oltrepassano. (Blaise Pascal, filosofo)

Non voglio che il mondo sia tutto un coro Coca Cola in magica armonia: armonia significa unanimità, e la storia ha dimostrato quanto sia spaventosa l’unanimità. Preferirei giocare la partita senza regole della retorica, solo con qualche minima regola. (Jay Heinrichs, scrittore)

Se non ci fosse un’opinione contraria bisognerebbe inventarla. (John Stuart Mill, filosofo ed economista)

La funzione della retorica non è persuadere, ma individuare in ogni caso i mezzi appropriati di persuasione. (Aristotele, filosofo)

La retorica ha uno scopo pratico: è un mezzo per arrivare a un fine. (Sam Leith, scrittore)

La retorica mostra come proiettare una luce positiva sulla propria vita. (Jay Heinrichs, scrittore)

Il significato di retorica va ben oltre l’utilizzo delle parole per convincere o persuadere, come la definiscono i dizionari. La retorica ci insegna a discutere senza rabbia. E offre la possibilità di sfruttare una fonte di potere sociale di cui non avevo mai sospettato l’esistenza. (Jay Heinrichs, scrittore)

Soprattutto se vogliamo convincere con le nostre parole, è fondamentale esporre la nostra opinione con l'intimo ardore dettato dall'autentica convinzione. (Dale Carnegie, scrittore)

Non c'è nulla di più nobile che riuscire a catturare l'attenzione delle persone con la parola, indirizzare le loro opinioni, distoglierle da ciò che riteniamo sbagliato e condurle verso ciò che apprezziamo. (Cicerone, oratore)

Per la sua natura intima, il persuadere esclude non solo la minaccia e il ricatto, ma anche mosse sleali come l'appello alla pietà, o alla cieca fiducia. (Annamaria Testa, saggista e copywriter)

La retorica può essere definita la facoltà di scoprire il possibile mezzo di persuasione riguardo a ciascuno soggetto. (Aristotele, filosofo)

I vincenti cercano soluzioni, i perdenti qualcuno a cui accollare la colpa. (Nathaniel Branden, scrittore e psicoterapeuta)

L'unica persona che sei destinato a diventare è la persona che decidi di essere. (Ralph Waldo Emerson, filosofo e saggista)

Affinché si realizzi il possibile, si deve sempre tentare l’impossibile. (Hermann Hesse, scrittore)

Per chi non sa verso quale porto è diretto, nessuno vento è quello giusto. A chi sa dove andare, tutti i venti sono favorevoli. (Lucio Seneca, filosofo)

Il pensare positivo funziona bene solo quando si hanno già esiti di successo: in questo caso, amplifica la fiducia nelle nostre capacità e nelle nostre risorse gia espresse nei fatti. (Giorgio Nardone, psicologo)

In cima a ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso. (Stanislaw Jerzy Lec, scrittore e aforista)

Verso la cima aumenta il freddo. (Friedrich Nietzsche, filosofo)

Solo chi ha il coraggio di affrontare i grandi insuccessi può ottenere grandi successi. (Robert Francis Kennedy, politico)

Se ho visto più lontano, è perché stavo sulle spalle di giganti. (Isaac Newton, fisico e matematico)

È giusto festeggiare il successo, ma è più importante seguire le lezioni che si imparano dal fallimento. (Bill Gates, imprenditore)

Ogni volta che vedi un’impresa di successo, sappi che un tempo qualcuno ha preso una decisione con coraggio. (Peter F. Drucker, economista)

Fino a che non avete imparato a essere tollerante con chi non è sempre d'accordo con voi; fino a quando non avrai prima coltivato l'abitudine di dire qualche parola gentile a quelli che non ammiri; fino a quando non avrai l'abitudine di cercare il bene invece del male negli altri, non avrai né successo, né felicità. (Napoleon Hill, scrittore e saggista)

Il successo è camminare a piedi da un fallimento all'altro senza perdere l'entusiasmo. (Winston Churchill, politico)

La fiducia in se stessi è il primo segreto del successo. (Ralph Waldo Emerson, scrittore)

L'atto di fare il primo passo è ciò che separa i vincitori dai perdenti. (Brian Tracy, saggista e formatore motivazionale)

Nella vita, ci sono due cose a cui mirare: la prima, ottenere ciò che si desidera; e, subito dopo, goderselo. Solo i più saggi tra gli esseri umani ottengono la seconda. (Logan Pearsall Smith, saggista)

Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: è il coraggio di continuare quello che conta. (Winston Churchill, politico)

Per arrivare all'alba, non c'è altra via che la notte. (Khalil Gibran, poeta)

Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare. (Lucio Seneca, filosofo)

I vincenti si fanno ispirare dalle sconfitte. I perdenti si fanno abbattere dagli insuccessi. (Robert Kyosaki, imprenditore)

Chi dice che è impossibile non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo. (Albert Einstein, fisico)

L’unico posto in cui successo viene prima di sudore è sul dizionario. (Milton Berle, comico)

Amo la competizione. E io voglio vincere. (Rupert Murdoch, imprenditore)

Il successo è ottenere ciò che si vuole. La felicità è volere ciò che si ottiene. (Ingrid Bergman, attrice)

È giusto festeggiare il successo, ma è più importante seguire le lezioni che si imparano dal fallimento. (Bill Gates, imprenditore)

Cercate di non diventare una persona di successo, ma piuttosto cercate di diventare una persona di valore. (Albert Einstein, fisico)

Andare a letto presto e alzarsi presto fanno l'uomo sano, ricco e saggio. (Benjamin Franklin, inventore)

Il desiderio è il punto di partenza di tutto il successo, non una speranza, non un capriccio, ma un desiderio che pulsa vivo e che trascende tutto. (Napoleon Hill, scrittore e saggista)

C'è solo un successo - vivere la vita a modo tuo. (Christopher Morley, scrittore)

Se vuoi avere successo devi percorre nuovi sentieri, piuttosto che percorrere i sentieri già consumati del successo noto. (John D. Rockefeller, imprenditore)

Il successo è fare le cose ordinarie straordinariamente bene. (Jim Rohn, imprenditore)

Siamo tutti nel rigagnolo, ma alcuni di noi contemplano le stelle. (Oscar Wilde, scrittore)

L'esperienza non è quello che accade ad un uomo; è ciò che un uomo fa con quello che gli accade. (Aldous Huxley , scrittore)

Non limitarti a segnare il tempo; usa il tempo per lasciare il tuo segno.Il tempo è la moneta della tua vita. (Harvey B. Mackay, imprenditore)

E’ l’unica che possiedi e che puoi decidere come spendere. Stai attento non permettere ad altri di usarla al tuo posto. (Carl Sandburg, poeta)

Il tempo fluisce in modo uguale per tutti gli uomini. E ogni uomo galleggia nel tempo in maniera diversa. (Manuel Neila, poeta)

Nella teoria della relatività non esiste un unico tempo assoluto, ma ogni singolo individuo ha una propria personale misura del tempo, che dipende da dove si trova e da come si sta muovendo. (Stephen Hawking, fisico)

Quando un uomo siede vicino ad una ragazza carina per un’ora, sembra che sia passato un minuto. Ma fatelo sedere su una stufa accesa per un minuto e gli sembrerà più lungo di qualsiasi ora. Questa è la relatività. (Albert Einstein, fisico)

La cosa più preziosa che puoi ricevere da chi ami è il suo tempo. Non sono le parole, non sono i fiori, i regali. È il tempo. Non sono le parole, non sono i fiori, i regali. È il tempo. Perché quello non torna indietro e quello che ha dato a te è solo tuo, non importa se è stata un’ora o una vita. (David Grossman, scrittore)

La cattiva notizia è che il tempo vola. La buona notizia è che sei il pilota. (Michael Althsuler, imprenditore e formatore motivazionale)

Il tempo è una risorsa indispensabile e insostituibile. È il tuo asset più prezioso. Non si può risparmiare, e una volta perduto non si può recuperare. Tutto ciò che devi fare richiede del tempo, e meglio lo usi, maggiori saranno le ricompense. (Brian Tracy, saggista e formatore motivazionale)

L'attesa del piacere è essa stessa il piacere. (Gothard Ephrain Lessing, filosofo e poeta)

La vita è una serie di problemi da risolvere. (Karl Popper, filosofo)

Ho fretta, quindi vado lentamente. (Napoleone, militare e politico)

Il tempo che il seme trascorre sottoterra è parte integrante della vita della pianta. (Johann Wolfgang von Goethe, scrittore e poeta)

Ci sono attività che non servono a niente, ed è indispensabile che ce ne siano. (Eugène Ionesco, scrittore)

Non è che abbiamo poco tempo: ne sprechiamo molto. (Lucio Seneca, filosofo)

L'unico fascino del passato è che è passato. (Oscar Wilde, scrittore)

Il futuro si costruisce un giorno per volta. (Dean Acheson, politico)

La scelta è solo tua, non si vive per accontentare gli altri. (La Regina Bianca, in Alice in Wonderland)

Invecchiando ho iniziato a prestare meno attenzione a ciò che dicono gli uomini, mi limito solo a guardare quello che fanno. (Bernard Arnault, imprenditore)

Scegli il lavoro che ami e non lavorerai mai, neanche per un giorno in tutta la tua vita. (Confucio, filosofo)

C'è solo un modo di dimenticare il tempo, impiegarlo. (Charles Baudelaire, poeta) 

La vita si restringe o si espande in proporzione al coraggio di ciascuno. (Anaïs Nin, scrittrice)

Se non agiamo abbiamo molte probabilità di sopravvivere, ma se agiamo abbiamo la possibilità di star meglio. (Peter Drucker, economista)

La vita è come andare in bicicletta: se vuoi stare in equilibrio devi muoverti. (Albert Einstein, fisico)

Dobbiamo usare il tempo come uno strumento, non come una poltrona. (John Fitzgerald Kennedy, politico)

Non rovinare mai il tuo presente, per un passato che non ha futuro. (William Shakespeare, scrittore)

Lo scopo del lavoro è quello di guadagnarsi il tempo libero. (Aristotele, filosofo)

Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno. Né il primo, né l'ultimo. L'unico. (Pablo Neruda, poeta)

Credo che il nostro tempo esiga inventiva, immaginazione, rinnovamento e decisione. (John Fitzgerald Kennedy, politico)

Se ami la vita, non perdere tempo, perché il tempo è ciò di cui è fatta la vita. (Bruce Lee, esperto di arte marziali, attore)

Per non essere gli schiavi martoriati del tempo, inebriatevi; inebriatevi senza tregua! Di vino, di poesia o di virtù, a piacer vostro. (Charles Baudelaire, poeta)

La vita è ciò che ti succede mentre sei impegnato a fare altri progetti. (John Lennon, cantautore)

Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. (Dalai Lama, maestro spirituale)

Si hanno due vite. La seconda comincia il giorno in cui ci si rende conto che non se ne ha che una. (Confucio, filosofo)

I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché. (Mark Twain, scrittore)

Invece di aggiungere anni alla vita, sarebbe meglio aggiungere vita agli anni. (Rita Levi Montalcini, neurologa)

I sogni si fanno di notte e si completano di giorno. (Italo Svevo, scrittore)

Tutte le battaglie significative vengono combattute all'interno del sé. (Sheldon Kopp, scrittore e psicoterapeuta)

La conoscenza non è abbastanza, dobbiamo applicarla. La volontà non è abbastanza, dobbiamo fare. (Bruce Lee, esperto di arte marziali, attore)

La tua vita è importante. Onorala. Combatti per realizzare al massimo le tue potenzialità. (Nathaniel Branden, scrittore e psicoterapeuta)

La potenza non consiste nel colpire forte o spesso, ma nel colpire giusto. (Honoré de Balzac, scrittore)

Un viaggio di mille miglia inizia al di sotto dei propri piedi. (Lao Tzu, filosofo)

Se stai attraversando l'inferno, vai avanti e non ti fermare. (Winston Churchill, politico)

Cammino lentamente, ma mai indietro. (Abraham Lincoln, politico)

Pazienza e perseveranza hanno un effetto magico dinanzi al quale le difficoltà scompaiono e gli ostacoli svaniscono. (John Quincy Adams, politico)

Nelle questioni di stile, nuota con la corrente; nelle questioni di principio rimani saldo come una roccia. (Thomas Jefferson, politico)

Agisci come se le tue azioni potessero fare la differenza. La fanno. (William James, psicologo e filosofo)

Il genio è per l’uno per cento ispirazione e per il novantanove per cento sudore. Dunque, una persona geniale è spesso soltanto una persona di talento che ha fatto bene i suoi compiti. (Thomas Edison, inventore)

La cosa più difficile è agire, il resto è solo tenacia. (Amelia Earhart, aviatrice)

La perseveranza non è una gara lunga, ma è molte gare brevi una dopo l'altra. (Walter Elliot, politico)

Non credo che tu debba essere migliore di tutti gli altri, penso che tu debba essere migliore di quanto tu abbia mai pensato di poter essere. (Ken Venturi, golfista)

Non è perché le cose sono difficili che non osiamo farle, ma è perché non osiamo farle che sono difficili. (Lucio Seneca, filosofo)

Se puoi sognarlo puoi farlo. (Walt Disney, imprenditore) 

La misura di un uomo è il modo in cui egli si risolleva dalla sfortuna. (Plutarco, storico e filosofo)

Io non credo che ci sia un'altra qualità così essenziale per il successo di qualsiasi tipo, come la qualità della perseveranza. Supera quasi tutto, anche la natura. (John D. Rockefeller, imprenditore)

Un'anima determinata farà più con una chiave inglese arrugginita di quello che farà un fannullone con tutti gli strumenti in un negozio di macchine. (Robert Hughes, critico d'arte)

I pescatori sanno che il mare è pericoloso e le tempeste terribili, ma non hanno mai considerato quei pericoli ragioni sufficienti per rimanere a terra. (Vincent Van Gogh, pittore)

Il carattere è costituito da quello che fate al terzo e quarto tentativo. (John Albert Michener, scrittore)

Sono i dilettanti a cercare l’ispirazione. Tutti gli altri si rimboccano le maniche e si mettono al lavoro. (Chuck Close, pittore e fotografo)

Tutti i nostri sogni possono diventare realtà se abbiamo il coraggio di perseguirli. (Walt Disney, imprenditore)

Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa. (Rudyard Kipling, scrittore)

L’energia e la perseveranza conquistano tutte le cose. (Benjamin Franklin, inventore)

A volte il vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato (Jim Morrison, cantante e poeta)

La fortuna aiuta gli audaci, il pigro si ostacola da solo. (Lucio Seneca, filosofo)

Nella realtà, spesso non sono i più bravi che vanno avanti, ma i più audaci. (Robert T. Kiyosaki, imprenditore)

La vita reale non ti rivolge quasi mai la parola, ti pungola, ti sballotta. Ogni botta è la vita che dice: sveglia, c’è una cosa che desidero insegnarti. (Robert T. Kiyosaki, imprenditore)

I vincenti si fanno ispirare dalle sconfitte. I perdenti si fanno abbattere dagli insuccessi. (Robert T. Kiyosaki, imprenditore)

Fate ciò che ritenete giusto nel profondo del vostro cuore, tanto sarete comunque criticati. Sarete maledetti se lo fate, e maledetti se non lo fate. (Eleanor Roosevelt, attivista per i diritti civili)

Si diventa ciò che si vuole. (Oprah Winfrey, conduttrice televisiva)

Il mondo ha l'abitudine di fare spazio per l'uomo le cui azioni mostrano che sappia dove sta andando. (Napoleon Hill, scrittore e saggista)

C'è una qualità che si deve possedere, per vincere, e questa è la determinazione verso uno scopo, la conoscenza di ciò che si vuole, e un ardente desiderio di possederla. (Napoleon Hill, scrittore e saggista)

Non importa quante volte cadi, ma quante volte cadi e ti rialzi. (Vince Lombardi, allenatore di football americano)

Vincere non è tutto, ma voler vincere lo è. (Vince Lombardi, allenatore di football americano)

La medicina ha fatto così tanti progressi che ormai più nessuno è sano. (Aldous Huxley, scrittore)

L'arte di riuscire simpatico consiste nel trovare simpatici gli altri.(William Hazlitt, scrittore)

Le persone perfette non combattono, non mentono, non commettono errori e non esistono. (Aristotele, filosofo)

L’ironia è la gaiezza della riflessione e la gioia della saggezza. (Anatole France, scrittore)

Ci sono scemenze ben presentate come ci sono scemi ben vestiti. (Nicolas de Chamfort, scrittore)

Il rimangiarmi le mie parole non mi ha mai datto l'indigestione. (Winston Churchill, politico)

Amo molto parlare di niente. È l'unico argomento di cui so tutto. (Oscar Wilde, scrittore)

Se non avessimo difetti, non proveremmo tanto piacere a notare quelli degli altri. (François De La Rochefoucauld, scrittore)

Quelli che sono seri in questioni ridicole saranno ridicoli in questioni serie. (Catone il Censore, politico)

Chi non ride mai, non è una persona seria. (Fryderyk Chopin, compositore e pianista)

L’immaginazione è stata data agli esseri umani per compensarli di ciò che non sono. Il senso dello humor per consolarli di ciò che sono. (Francis Bacon, filosofo)

L’uomo che non riesce a visualizzare un cavallo al galoppo su un pomodoro è un idiota. (André Breton, scrittore)

A questo mondo vi sono solo due tragedie: una è non ottenere ciò che si vuole, l'altra è ottenerla. (Oscar Wilde, scrittore)

Ci sono due razze di sciocchi: quelli che non dubitano di niente e quelli che dubitano di tutto. (Charles-Joseph de Ligne, scrittore)

La gente è il più grande spettacolo del mondo. E non si paga il biglietto. (Charles Bukowski, scrittore)

L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione. (Oscar Wilde, scrittore)

Se l’opportunità non bussa, costruisci una porta. (Milton Berle, comico)

Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno. (Roberto Benigni, attore)

Non sono uno che impara, sono uno che evita. - Ma cosa eviti? - Di diventare come gli altri. (Charles Bukowski, scrittore) 

Chi dice che i soldi non fanno la felicità, oltre a essere antipatico, è pure fesso. (Antonio de Curtis, in arte Totò, comico)

I parenti sono come le scarpe: più sono stretti e più ti fanno male. (Antonio de Curtis, in arte Totò, comico)

L'ignorante parla a vanvera. L'intelligente parla poco. 'O fesso parla sempre. (Antonio de Curtis, in arte Totò, comico)

La sola motivazione non è sufficiente. Se si dispone di un idiota e tu lo motiverai, ora avrai un idiota motivato. (Jim Rohn, imprenditore)

Gli uomini sono come il vino. Alcuni diventano aceto, i migliori invecchiano bene. (Papa Giovanni XXIII)

Quando colui che ascolta non capisce colui che parla e colui che parla non sa cosa stia dicendo: questa è filosofia. (Voltaire, filosofo)

Il fatto che gli uomini non imparino molto dalle lezioni della storia è l'insegnamento più importante che la storia può offrire. (Aldous Huxley, scrittore)